Accedi
Commenti

"Più strutture per genitori con figli all'ospedale"

Ay e co-firmatari chiedono al Governo di creare strutture presso gli ospedali per i genitori che vogliono stare vicini ai propri figli

Maggiori strutture per genitori che vogliono stare vicino ai propri figli ricoverati all'ospedale. È quanto chiedono i deputati Massimiliamo Ay (PC), primo firmatario, Michela Delcò Petralli (Verdi), Gina La Mantia (PS) e Giorgio Pellanda (PLR) in una mozione presentata al Consiglio di Stato. 

"I bambini ricoverati in ospedale hanno bisogno dei loro genitori" sottolineano i quattro granconsiglieri. "Diversi studi dimostrano infatti che la vicinanza della famiglia può accelerare il processo di guarigione dei pazienti più piccoli. Tuttavia l’infrastruttura dei nosocomi non sempre è attrezzata per permettere ai genitori di poter trascorrere la notte vicini ai propri figli ospedalizzati e questo implica anche spese non indifferenti per chi non abita nei pressi delle strutture dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC)".

"Non è un caso se, a Bellinzona, accanto all’Ospedale regionale S. Giovanni, è stata istituita fin dal 2011 una casa con due stanze adibite a tale scopo" evidenziano i 4 deputati. "Essa è gestita dalla Fondazione Ronald McDonald, che si occupa di altre 7 strutture simili nelle vicinanze delle cliniche specializzate di altri cantoni elvetici. Stando a quanto confermatoci dall’EOC attualmente non esistono altre strutture o collaborazioni simili presso gli ospedali pubblici in Ticino".

Per questo motivo Ay e co-firmatari chiedono al Governo di realizzare, sotto gestione pubblica, in prossimità delle sedi dell’EOC, un numero adeguato di strutture per genitori prive di scopo lucrativo e a prezzo simbolico.

 

Redazione | 12 ott 2017 13:29

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'