Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

Motociclista in pericolo di vita

Altro incidente nel Gambarogno, che ha provocato grossi disagi sul piano di Magadino

Ancora un incidente nel Gambarogno, dopo quello avvenuto attorno alle ore 16.30 tra due auto, che aveva provocato non pochi disagi alla circolazione. 

Il secondo sinistro, riferisce la Polizia cantonale, è avvenuto poco prima delle 18 all'altezza di Vira Gambarogno ed ha coinvolto un motociclista, che ha riportato ferite giudicate gravi tali da metterne in pericolo la vita. 

Stando a una prima ricostruzione, il centauro, un 45enne italiano della provincia di Varese, ha dapprima frenato per evitare di tamponare una vettura ferma in colonna. Successivamente, a seguito della sbandata, è andato a cozzare anteriormente contro la stessa vettura, per poi essere sbalzato sulla corsia opposta dove ha urtato la fiancata di un veicolo che giungeva in senso inverso. A causa di questo secondo urto è caduto a terra dove è stato investito da un terzo veicolo che giungeva anch'esso in direzione opposta.

Sul posto sono giunti i soccorritori del SALVA che, vista la gravità delle ferite riportate, hanno allarmato un elicottero della Rega.

La Polizia ha immediatamente chiuso la strada in entrambe le direzioni, cosa che ha causato lunghe colonne in direzione del Gambarogno e più in generale in tutto il piano di Magadino.

 

 

Redazione | 11 ott 2017 18:47

Articoli suggeriti
Due auto si sarebbero scontrare all'altezza di San Nazzaro. Sul posto i soccorsi
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'