Accedi
Commenti 10

Argo 1, Sansonetti vuole denunciare la RSI

L'ex responsabile operativo reagisce al servizio di Falò: "Basato in parte su dichiarazioni false e faziose"

Dopo il servizio di Falò di ieri sul caso Argo1, l’ex responsabile operativo dell’agenzia di sicurezza Marco Sansonetti ha voluto prendere posizione tramite un comunicato, annunciando inoltre l’intenzione di denunciare l’emittente di Comano.

“Ho preso atto del servizio di Falò relativo al noto caso Argo 1 - scrive Sansonetti - Fino ad oggi ho ritenuto di non esprimermi circa quanto riportato, spesso in modo errato dai media. Mi vedo ora costretto a tutelare la mia persona esprimendo il mio disappunto per il servizio, basato in parte su dichiarazioni false e faziose, atte a definirmi a torto privo dell'adeguata esperienza, violento, già oggetto di procedimenti penali, usuraio e corruttore".

"Ritengo lo stesso tendenzioso, volto ad indirizzare la pubblica opinione ad un giudizio di condanna nei miei confronti, in palese violazione del principio della presunzione di innocenza. Agirò sia civilmente che penalmente nei confronti della RSI per la crassa lesione della mia persona"

"Desidero altresì manifestare la mia contrarietà nell'aver nuovamente appreso come fatti e documenti emersi nell'ambito del procedimento penale a mio carico vengano riportati ripetutamente dai media. Ho già provveduto a sporgere denuncia alle competenti autorità giudiziarie per le evidenti violazioni del segreto d'inchiesta".

"Non intendo per il resto entrare nel merito del contenuto del servizio, segnatamente alle accuse false e neppure oggetto del procedimento penale a mio carico. Risponderò, per quanto eventualmente ancora necessario, unicamente alle autorità inquirenti", conclude l’ex responsabile operativo di Argo 1.

Redazione | 29 set 2017 15:05

Articoli suggeriti
A Piazza del Corriere il mandato diretto da 3,4 milioni con tutti i suoi colpi di scena. Ospiti i capigruppo
Il procuratore generale John Noseda ha firmato il decreto di abbandono nei confronti della donna
Il 36enne caposquadra dell'agenzia di sicurezza di Cadenazzo è un personaggio ben noto nel mondo del gossip
Il Governo ha aperto un incarto nei confronti della funzionaria del DSS legato alla vicenda Argo 1
In esclusiva, la lettera del Procuratore Generale l'assenza di elementi a carico della funzionaria del caso Argo 1
Nel 2014 Il titolare dell'azienda di sorveglianza avrebbe in parte offerto un soggiorno a lei e al suo compagno
Le offerte avrebbero dovuto essere aperte oggi, ma c'è stato un ricorso al Tribunale cantonale amministrativo
Lo ha confermato la compagna di Dadò in Procura. Intanto spuntano 8'000 ore pagate in nero dalla Argo 1
Lo aveva promesso ed è stato di parola: l'ex titolare della Argo 1 si sfoga e ne ha per tutti
Scarcerato ieri dopo un mese dietro le sbarre, il 36enne promette battaglia: "Eccomi di nuovo pronto a combattere"
Il 36enne caposquadra della Argo 1 ha potuto lasciare il carcere venerdì, ma resta comunque indagato
La procuratrice pubblica ha tradotto in arresto il fermo del 36enne caposquadra della Argo 1 SA di Cadenazzo
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'