Accedi
Commenti

"Spero che Cassis torni alle sue posizioni del passato"

Il capogruppo dei Verdi Balthasar Glättli commenta l'elezione del candidato ticinese

Le sensazioni della vigilia di queste elezioni hanno trovato conferma con il brillante risultato raccolto da Ignazio Cassis, eletto in Consiglio federale dopo sole due tornate.

"Un'elezione alla seconda tornata è un risultato molto buono - ci dice il presidente del gruppo dei Verdi BalthasarGlättli - Significa che hanno deciso molto in fretta per Cassis e che il tema del rispetto delle minoranze linguistiche in Governo è stato molto sentito".

Per i Verdi, tuttavia, "è importante non solo la componente linguistica ma anche il fattore donna e oggi abbiamo visto come per raggiungere la parità tra uomo e donna ci sia ancora molto da fare, come dimostra lo scarto tra Isabelle Moret e lo stesso Cassis". Nella giornata di ieri, ricordiamo, il capogruppo ecologista aveva ribadito che il suo partito, in presenza di candidati di egual valore, avrebbe in ogni caso sostenuto una donna.

"A Ignazio Cassis faccio le mie congratulazioni e spero che torni sulle posizioni più di centro-sinistra che aveva prima di diventare capogruppo, in particolare sui temi legati all'ecologia". Glättli comenta poi lo "spostamento verso destra" di Cassis: "Nelle ultime settimane ha dovuto profilarsi puntando al sostegno dell'UDC, ma probabilmemte non aveva bisogno di farlo".

C'è preoccupazione per l'operato del ticinese in Governo? "Il bello del nostro sistema politico - che spesso all'estero non viene capito in pieno - è che una volta eletto un Consigliere federale lo è per tutti e agisce per il bene del Paese e non in base ai dettami del suo partito".

In conclusione, una battuta sulla proposta avanzata qualche settimana fa dal politologo ticinese Nenad Stojanovic di introdurre un tetto massimo per i Consiglieri federali maschi svizzero-tedeschi: "Ritengo che ora non sia il problema principale, direi che la Svizzera francese e quella italiana sono molto ben rappresentate".

Glättli, infine, ci dice che tornerà in Ticino per la festa in onore di Cassis. Un viaggio a lui non nuovo visto che nell'agosto scorso aveva partecipato alla trasmissione della SRF Arena, in diretta dal Centro temporaneo per migranti di Rancate.

 

nic

Redazione | 20 set 2017 11:04

Articoli suggeriti
Ignazio Cassis lascerà la carica ancora questo mese. "Ha posto l'asticella decisamente in alto"
Il consigliere nazionale ppd commenta l'elezione di Ignazio Cassis; "Sarò un sostenitore ma anche un avversario critico"
Il neo eletto consigliere federale ha promesso di restare se stesso e di volersi impegnare "come un fabbro"
Nuovo incarico per il consigliere federale ticinese. E anche nuovo salario e benefit...
Anche il Consiglio di Stato si accoda alla lunga serie di complimenti per l'elezione di Ignazio Cassis
L'ex presidente del PLR sostituirà il Consigliere federale al Nazionale: "Ora dovrò cercare sistemazione a Berna"
"Avrà l'onore e l'onere di far sentire la Berna federale – così come fece allora Cotti - più vicina al Canton Ticino"
Il partito si augura che il ticinese terrà in maggior conto "le decisioni popolari del suo Cantone di provenienza"
Su Facebook e Twitter si commenta, tra ironia e commozione, l'elezione dell'ottavo Consigliere Federale ticinese
Il candidato ticinese in vantaggio, ma a corridoio si parla di un possibile appoggio del PPD a Maudet
Il Consigliere di Stato: "Ieri i coltelli non erano né lunghi né affilati: ma attenzione agli sgambetti da sinistra"
Il ticinese è il 117esimo consigliere federale. "A nome di tutta la Svizzera italofona, vi ringrazio di cuore"
Importante endorsement per il candidato ticinese: "E' giunta l'ora che un italofono torni in governo"
Comincia presto la giornata dei due candidati al Consiglio Federale. Ma gli umori sembrano sensibilmente diversi...
Il candidato ticinese è il favorito, tra scaramanzia e calcoli politici. FOTO
Il ticinese sembra godere dei favori di una buona fetta del Parlamento in vista dell'elezione di domani
Il politologo Nenad Stojanovic propone una riforma dell'articolo costituzionale sulla composizione del CF
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'