Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 48

"Nessuna rilevanza penale per la funzionaria del DSS"

In esclusiva, la lettera del Procuratore Generale l'assenza di elementi a carico della funzionaria del caso Argo 1

"L'episodio è stato chiarito e non riveste alcuna rilevanza penale (...) Vi comunico inoltre che dall'inchiesta non sono emersi altri elementi a carico della signora XXX o di altri funzionari".

Questa lettera (guarda la gallery), inviata dal Procuratore Generale John Noseda al Consiglio di Stato, "scagiona" la funzionaria del DSS accusata di aver accettato un soggiorno, che successivamente si è scoperto essere limitato a due cene pagate, dal titolare della Argo 1 Marco Sansonetti.

Intanto oggi la procuratrice pubblica Margherita Lanzillo interrogherà proprio Sansonetti. Sembra infatti che tra il 2015 e il 2016 la Argo 1 avrebbe pagato circa 8'000 ore in nero ai suoi dipendenti, per un importo totale di 190'000 franchi.

Redazione | 19 set 2017 09:45

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'