Accedi
Commenti 24

"Me ne frego di te e della polizia"

Un 59enne residente a Lugano ha parcheggiato la Ferrari nel posto per disabili, aggredendo il padre di un ragazzo

Continua la serie degli automobilisti maleducati. Questa volta a finire sotto i riflettori, è un 59enne residente a Lugano che ha parcheggiato la Ferrari nel posto per disabili.

Il fatto è avvenuto lo scorso sabato a Milano: "Me ne frego di te e della polizia", avrebbe gridato il 59enne al padre di un minorenne disabile, "reo" di avergli chiesto di spostare la fuoriserie blu parcheggiata a cavallo di due parcheggi per disabili. 

La scena è avvenuta di fronte a passanti e al ragazzo portatore di handicap, rimasto in macchina. Dopo l'aggressione verbale e non (è partito anche qualche spintone), è arrivata la polizia. La Ferrari nel frattempo si era già allontanata, ma grazie al numero di targa, è stato possibile risalire al 59enne. L'uomo, si è scoperto più tardi, ha già precedenti per lesioni, minacce, percosse e oltraggio a pubblico ufficiale. Il suo nome è inoltre legato allo scandalo dei Panama Papers.

Redazione | 18 set 2017 11:31

Articoli suggeriti
Un'imprenditore italiano residente in Svizzera, fermato nel Torinese, ha dovuto pagare una multa per diverse centinaia di euro
Dopo l'auto a 200 all'ora in autostrada, ecco il parcheggio "abusivo" che blocca il transito
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'