Accedi
Commenti 41

26 colpi di cannone per Cassis

Ecco cosa prevedono le disposizioni protocollari nel caso venisse eletto un ticinese in Consiglio federale

Nel caso di elezione di un ticinese alla carica di Consigliere federale il prossimo 20 settembre, le disposizioni protocollari prevedono l'esposizione della bandiera ticinese e svizzera all'esterno di tutti gli edifici pubblici cantonali. Non solo. Come informa la Cancelleria di Stato in una nota, anche le autorità comunali e i cittadini sono invitati a esporre a loro volta il vessillo cantonale e quello nazionale, "così da onorare l'importante avvenimento".

Ma c'è di più. In caso di esito favorevole al Ticino, e quindi l'elezione del candidato Ignazio Cassis, le chiese del Cantone sono invitate a suonare le campane alle 12.30 di mercoledì 20 settembre. A Bellinzona il suono delle campane sarà preceduto dallo sparo di 26 colpi di cannone.

In base alle indicazioni della Confederazione, i festeggiamenti ufficiali in onore del neoeletto Consigliere federale si svolgeranno invece il 28 settembre 2017.

Redazione | 15 set 2017 09:22

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'