Accedi
Commenti 1

Congelata l'iniziativa Fonio

Dopo aver incontrato Gobbi e Vitta, la Legislazione ha accettato lo stop all'iniziativa sul controllo dei permessi

Si riparlerà solo tra un paio di mesi dell'iniziativa parlamentare presentata il 6 giugno 2016 da Giorgio Fonio (PPD) e cofirmatari per chiedere un controllo sistematico dei nuovi permessi di lavoro in modo da scongiurare sul nascere abusi nell’applicazione delle regole fissate all’interno dei CNL e dei contratti collettivi di lavoro decretati d’obbligatorietà generale.

Lo ha deciso oggi a maggioranza la Commissione della legislazione dopo aver discusso sui contenuti dell'iniziativa insieme ai consiglieri di Stato Norman Gobbi e Christian Vitta.

La Commissione della legislazione aveva già redatto due rapporti sull'iniziativa, uno favorevole e l'altro contrario. Ma a inizio settembre il Consiglio di Stato aveva chiesto di sospendere la trattazione dell'iniziativa di Fonio in attesa del messaggio sull'iniziativa dei Verdi "Salviamo il lavoro in Ticino". La commissione aveva quindi chiesto al Governo un incontro chiarificatore, che si è tenuto stamattina a Bellinzona.

"Il timore del Consiglio di Stato è che se dovesse passare l'iniziativa Fonio si potrebbe creare qualche conflitto con tutti gli altri temi all'ordine del giorno che riguardano i controlli" ci spiega il presidente della Commissione della legislazione, Gianrico Corti (PS). "Ci hanno quindi chiesto un paio di mesi di tempo per fare le dovute verifiche, in modo da giungere a un'uniformità. Una volta partiti i due consiglieri di Stato, siamo giunti con una maggioranza ad accettare questa sospensione temporanea, perché capiamo che per trattare l'intera tematica possa essere necessario concedere ulteriore spazio di verifica da parte del Governo, anche perché ci sono diversi enti che si occupano di controlli. Quindi abbiamo deciso di aspettare, ma a condizione che dopo questi due mesi ci vengano date delle precise indicazioni sulla direzione in cui si vuole andare."

AS

 

Redazione | 13 set 2017 14:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'