Accedi
Video in elaborazioneCommenti 13

Lugano Airport, più di 100 candidature per la direzione

Molte arrivano dal Ticino altrettante dall'Italia. Intanto i partiti affilano le armi per le nomine del CdA

Sono più di 100 gli aspiranti successori di Alessandro Sozzi. Nell’ultimo giorno utile per inoltrare le candidature per la direzione di Lugano Airport, si apprende che il Consiglio di amministrazione della LASA ha ricevuto un centinaio di profili. Molte candidature sono arrivate dal Ticino ma altrettante anche dall’Italia.

Nelle prossime settimane il CdA vaglierà i nominativi e sentirà in audizione i candidati più promettenti. La nomina non avverrà prima di ottobre, ovvero dopo il completamento del CdA della LASA che si trova sguarnito di tre membri. Nel frattempo la direzione verrà assunta ad interim dal presidente del Consiglio di amministrazione Emilio Bianchi.

Ma come detto a Lugano Airport non c’è solo il direttore da nominare, anche il CdA della LASA dovrà trovare tre nuove figure per sostituire i dimissionari Giordano Zeli, Daniele Casalini e Luca Bolzani. E dato che i tre sono in quota PLR, Lega e PS, i rispettivi partiti stanno già affilando le armi.

Il partito socialista avrebbe già deciso su chi puntare. La sezione sentirà in audizione nei prossimi giorni il fiduciario luganese Raoul Paglia. La Lega salvo sorprese punterà sul consigliere comunale Marco Bortolin. Il PLR starebbe invece vagliando diversi scenari.

Guarda il servizio TG di TeleTicino

CFini

Redazione | 16 ago 2017 18:45

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'