Accedi
Commenti 4

Sospeso il concorso per sostituire la Argo 1

Le offerte avrebbero dovuto essere aperte oggi, ma c'è stato un ricorso al Tribunale cantonale amministrativo

Si è tenuta oggi presso la Cancelleria dello Stato la seduta pubblica durante la quale avrebbero dovuto essere aperte le offerte inoltrate nell’ambito del concorso per lo svolgimento di servizi di sorveglianza presso il centro cantonale d’accoglienza per persone richiedenti l’asilo di Camorino e presso altre strutture che dovessero essere attivate in caso di importanti attribuzioni di migranti al Cantone da parte della Confederazione, compiti gestiti dalla Argo 1 fino alla nota bufera che l'ha travolta.

Le offerte non hanno però potuto essere aperte perché contro il bando di concorso è stato interposto un ricorso al Tribunale cantonale amministrativo (TRAM).

Il TRAM ha quindi da un lato confermato il termine per l’inoltro delle offerte, fissato a ieri, ma, d’altro lato, fatto ordine al committente di astenersi dall’adozione di misure di esecuzione, segnatamente dall’apertura delle offerte.

Pertanto, durante la seduta pubblica odierna si è preso atto di questa decisione in via cautelare dell’autorità ricorsuale e le offerte pervenute saranno conservate presso la Cancelleria dello Stato sino ad ulteriori indicazioni da parte del Tribunale cantonale amministrativo.

Redazione | 8 ago 2017 14:22

Articoli suggeriti
Pubblicato oggi il concorso per rilevare i compiti della Argo 1, ora affidati temporaneamente dalla Securitas
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'