Accedi
Commenti

Un patto per gli affitti in Via Nassa

Vertice tra commercianti e Municipio di Lugano. Bertini: "Si potrebbe legare le pigioni alla cifra d'affari"

Il comitato dell'Associazione Via Nassa ha incontrato ieri il Municipio di Lugano per cercare soluzioni alla moria di negozi e alle difficoltà di quelli che ancora reggono.

"Una crisi pesante" come l'ha definita il presidente dell'associazione Mario Tamborini, chiedendo alle autorità di venire in aiuto ai commercianti.

Uno dei problemi principali, come si legge nell'articolo del Corriere del Ticino, è quello degli affitti troppo elevati. Il municipale Michele Bertini ha quindi proposto una sorta di "patto per il Paese" tra la Città, i commercianti e i proprietari immobiliari. "Bisogna fare un discorso legato al tempo e alle pigioni" ha dichiarato Bertini. "Sappiamo bene che l'ente pubblico non può condizionare i privati e non ha nessuna leva a disposizione. Però può lanciare un appello alla sensibilità degli attori in gioco. Si può per esempio rivedere la metodologia degli affitti, legandoli maggiormente alla cifra d'affari. A lungo termine, ci guadagneremmo tutti: Città, commercianti e proprietari immobiliari."

Redazione | 27 lug 2017 05:52

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'