Accedi
Commenti 2

Tentato omicidio a Locarno: minacciò una conoscente

In manette un cittadino svizzero che, armato di coltello e in preda ai fumi dell'alcol, ha aggredito una donna

Il procuratore pubblico Arturo Garzoni ipotizza l'accusa di tentato omicidio nei confronti di un cittadino svizzero sulla trentina che la scorsa settimana si era presentato presso l'appartamento di una conoscente a Locarno, minacciandola con un coltello.

Secondo quanto anticipato dalla RSI, l'uomo - in preda ai fumi dell'alcol - l'ha minacciata di morte se lei non avesse ascoltato ciò che aveva da dirle. La donna è fortunatamente rimasta illesa e l'uomo si trova attualmente in regime di carcerazione preventiva.

L'arma non è stata ritrovata, anche se l'uomo ammette di averla avuta con sé, e spettera all'inchiesta stabilire il movente dell'aggressione.

Redazione | 17 lug 2017 18:28

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'