Accedi
Commenti 1

"Andremo in carcere insieme"

Nuovi guai per il miliardario Kola Aluko. L'ex Ministro del petrolio nigeriano pronta a vuotare il sacco

Nuovi guai per il miliardario nigeriano Kola Aluko, residente fino alla scorsa estate nella villa di Porza e attualmente al centro di un’inchiesta penale della procura ginevrina che, su richiesta degli inquirenti britannici, gli ha sequestrato tutti i conti svizzeri. Il magnate, ricordiamo, era finito nel mirino della giustizia nigeriana e britannica nel maggio del 2016 perché avrebbe intascato miliardi di dollari provenienti dai pozzi petroliferi nigeriani, denaro, cioè, sottratto allo Stato (vedi articoli suggeriti).

Attualmente nessuno sa dove si trovi (il New York Post aveva ipotizzato che si fosse rifugiato al largo di Cancún o della Bahamas, per La Cité si sarebbe rifugiato in Ghana) ma stando a quanto riferito da diverse testate nigeriane, l’ex Ministro del petrolio nigeriano Diezani Alison-Madueke sarebbe pronta a rivelare agli inquirenti tutti i dettagli delle transazioni incriminate con il magnate nigeriano.

“Andremo in carcere insieme”, avrebbe detto Alison-Madueke in una telefonata, intercettata, ad Aluko. L’inchiesta coinvolge anche il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, che venerdì scorso ha sequestrato gli averi di Aluko e di un altro uomo d'affari nigeriano per un totale di 144 milioni di dollari.

Redazione | 17 lug 2017 16:55

Articoli suggeriti
Una banca lussemburghese ha messo all'asta il suo attico da 50 milioni a New York a causa di un debito non saldato
Il magnate nigeriano, già residente a Porza, avrebbe partecipato al peggior festival musicale della storia
Il magnate nigeriano, già residente a Porza, sarebbe in mezzo al mare. La sua famiglia, invece, in Ticino
Il magnate nigeriano ha un'altra casa in Ticino, a Montagnola, pagata il quadruplo del valore di stima
Il controverso imprenditore nigeriano Kola Aluko ha lasciato Villa Floridiana, che torna sul mercato. FOTO
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'