Accedi
Commenti

Pescatori, c'è posta per voi

Riattivata temporaneamente in Ticino la procedura transitoria per l'ottenimento del certificato SaNa

Il Dipartimento del territorio ricorda oggi la riattivazione temporanea della procedura transitoria per l’ottenimento del certificato SaNa.

Alla fine del 2014, su decisione del comitato direttivo della Rete di formazione per pescatori, terminava la soluzione transitori attraverso la quale era possibile rilasciare il certificato SaNa ai pescatori che ne facevano richiesta e che potevano documentare di aver staccato una licenza di pesca annuale dal 2004 in avanti.

Il certificato SaNa è un tesserino riconosciuto a livello nazionale che attesta che il richiedente ha le conoscenze in materia di pesca necessarie per poter acquisire la patente di pesca. Questa attestazione è obbligatoria in tutti i cantoni. In Ticino, oltre alla tessera SaNa è attualmente riconosciuto anche l’attestato di frequenza al Corso d’introduzione alla pesca organizzato dalla FTAP su mandato del Cantone Ticino.

La tendenza nel tempo può far ipotizzare che nel giro di qualche anno il possesso della tessera SaNa valida a livello nazionale sarà una condizione inderogabile per l’ottenimento di una licenza di pesca in Svizzera (Ticino compreso). Si fa notare che tutte le vecchie tessere SaNa rimangono valide.

La Federazione ticinese per l’acquicoltura e la pesca, con l’appoggio del Dipartimento del territorio (DT) – Ufficio caccia e pesca (UCP), ha chiesto alla Rete di formazione per pescatori di riattivare la soluzione transitoria per dare la possibilità ai detentori ticinesi della patente di pesca di poter accedere a questa procedura che a suo tempo non era stata sufficientemente resa nota verso i propri affiliati che di conseguenza non l’avevano convenientemente sfruttata.

Il comitato direttivo della Rete di formazione per pescatori ha accolto la richiesta prorogando la data della chiusura definitiva di questa soluzione transitoria alla fine di quest’anno, per tutti i pescatori che hanno staccato una licenza di pesca annuale in Ticino dal 2004 in avanti, e alla condizione che sia l’Ufficio cantonale della pesca a fungere da referente e coordinatore. Il Dipartimento del territorio, Ufficio caccia e pesca, ha accolto positivamente questa proroga e invita nuovamente tutti i pescatori a valutare questa opportunità. Scaduta questa possibilità di richiesta e nell’ipotesi che il tesserino diventi fra qualche anno obbligatorio, chi volesse staccare una patente di pesca annuale dovrà iscriversi a uno dei corsi di introduzione alla pesca e sostenere il relativo esame per l’ottenimento del certificato SaNa.

Redazione | 17 lug 2017 10:35

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'