Accedi
Commenti 5

Swiss replica: "Dispiaciuti, analizzeremo il caso"

La compagnia aerea elvetica ha risposto a Franco Cavalli, infuriato per i voli cancellati tra Lugano e Zurigo

Dopo lo sfogo di Franco Cavalli (vedi suggeriti) per i voli cancellati tra Lugano e Zurigo, Radio3i quest'oggi ha contattato Swiss per capire meglio cosa sia successo in seno alla compagnia aerea.

La soppressione di due voli giornalieri tra Lugano e Zurigo, prolungata da Swiss sino alla fine di luglio, ha infatti preso alla sprovvista gli organizzatori del Congresso internazionale sui linfomi maligni: "Comportamento inaccettabile" aveva commentato ieri l'oncologo Franco Cavalli, che denunciava la mancata comunicazione da parte della compagnia aerea. Cosa è successo dunque?

"In linea generale la procedura prevede che avvisiamo le agenzie di viaggio e che siano esse da parte loro a informare i passeggeri - ha spiegato Meike Fuhlrott, portavoce di Swiss - Nel caso di riservazioni fatte con altri mezzi, come con internet, sfortunatamente non c’è modo di assicurare una comunicazione a tutti i passeggeri per tempo. In questo caso siamo davvero spiacenti di aver non aver potuto rispondere alle aspettative degli organizzatore e analizzeremo il caso". 

Ascolta QUI l'AUDIO integrale dell'intervista di Radio3i

 

Redazione | 13 giu 2017 18:25

Articoli suggeriti
Badaracco pronto a portare la questione in Municipio: "La decisione non può essere presa unilateralmente"
I congressisti faticano ad arrivare a Lugano a causa dell'annullamento di parecchi voli. "Inaccettabile"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'