Accedi
Commenti 112

Gordola, il 44enne è deceduto

L'uomo picchiato fuori dalla discoteca non ce l'ha fatta. Il giovane aggressore è ora accusato di omicidio

In relazione alla rissa avvenuta sabato mattina fuori da una discoteca a Gordola (vedi suggeriti), il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 44enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto è deceduto.

L'uomo, padre di due bambini, si è spento quest'oggi all'ospedale Civico di Lugano a causa delle gravi ferite riportate.

Le ipotesi di reato nei confronti dell'aggressore, Alexander, un 21enne cittadino svizzero di origine balcanica domiciliato a Biasca (nella foto), sono ora di omicidio intenzionale in subordine omicidio colposo. Il Giudice dei provvedimenti coercitivi in serata ne ha confermato l'arresto.

La Polizia cantonale riferisce che al momento non saranno rilasciate ulteriori informazioni sull'indagine.

Redazione | 23 apr 2017 21:40

Articoli suggeriti
Il 44enne ucciso davanti a una discoteca di Gordola aveva due figli e lavorava come direttore in una ditta di Stabio
L'aggressore, un 21enne domiciliato a Biasca, è attualmente detenuto nel carcere della Farera
È successo questa notte fuori da una discoteca, un 21enne della Riviera è finito in manette
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'