Accedi
Commenti 20

"Farò opposizione"

Bosia Mirra contesta il decreto d'accusa. "Chiedo che siano assunte tutte le prove rifiutate dal Pubblico Ministero"

La difesa della deputata socialista Lisa Bosia Mirra, rappresentata dall'avvocato Pascal Delprete, comunica di aver ricevuto oggi il decreto d'accusa emesso ieri dalla procuratrice pubblica Margherita Lanzillo nei confronti della sua cliente.

Contro tale decreto "verrà presentata opposizione con contestuale richiesta di assumere tutte le prove e testimonianze che sono state rifiutate da parte del Pubblico Ministero."

"Se quest’ultimo dovesse confermare il decreto di accusa, si pronuncerà la Pretura penale" dichiara l'avvocato Delprete. "Pertanto, fino alla crescita in giudicato di una decisione di merito, continua a sussistere la presunzione d’innocenza a favore della signora Lisa Bosia Mirra."

Redazione | 13 apr 2017 10:31

Articoli suggeriti
Emesso un decreto d'accusa nei confronti della deputata. Almeno 9 i viaggi. "Non mi piego e non mi spezzo"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'