Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 97

Bellinzona: Branda sindaco di quindicina

Concluso lo spoglio. Domina il PLR con il 36,3% dei voti, per il PPD eletto Soldini, per la Lega Minotti

Puntualmente alle 12 si sono chiuse le urne delle prime elezioni comunali del nuovo Comune di Bellinzona, nato dall'aggregazione tra Bellinzona, Camorino, Claro, Giubiasco, Gnosca, Gorduno, Gudo, Moleno, Monte Carasso, Pianezzo, Preonzo, S. Antonio e Sementina.

Qui di seguito tutti gli aggiornamenti sui risultati, minuto per minuto.

17.26: si è concluso lo spoglio dei voti per il Municipio della Nuova Bellinzona. Il più votato è stato Mario Branda, che con i suoi 12'151 voti personali diventa quindi sindaco di quindicina.

Insieme a Branda sono eletti in Municipio i PLR Andrea Bersani (10'852 voti personali), Simone Gianini (9'698) e Christian Paglia (7'935), il socialista Roberto Malacrida (6'089), il PPD Giorgio Soldini (5'630) e il leghista Mauro Minotti (3'829).

Per quanto riguarda i voti di lista, il PLR ha ottenuto il 36,3% delle preferenze, la lista Unità di Sinistra-Verdi il 27,6%, il PPD il 20%, la lista Lega-UDC-Indipendenti-Noce il 13,7% e la lista MPS-POP-Indipendenti il 2,4%.

Primo subentrante per il PLR è Graziano Crugnola (7'680 voti personali), per la sinistra Henrik Bang (5'137), per il PPD Giorgio Battaglioni (5'288) e per la Lega Mario Ottini (3'032).

La partecipazione è stata del 64,07%, buona parte della quale per corrispondenza (83,41% delle schede rientrate).

16.47: Gli uffici elettorali scrutinati sono ora 17 su 22 (mancano solo Bellinzona 3, 4, 5 e 6 e Claro).

Il PLR rafforza il suo primo posto con il 38,3% dei voti di lista, davanti a Unità di Sinistra e Verdi (25,5%), al PPD (21,4%), alla lista Lega-UDC-Indipendenti-Noce (12,6%) e alla lista MPS-POP-Indipendenti (2,3%).

Ma più che le percentuali, la notizia è che Andrea Bersani ha superato Mario Branda.

Il sindaco di Giubiasco conta ora 6'873 voti personali, contro i 6'579 del sindaco di Bellinzona.

Nel PLR dietro a Bersani c'è Simone Gianini (5'575 voti personali), mentre il terzo seggio andrebbe a Graziano Crugnola (5'055).

Nella lista Unità a Sinistra-Verdi il secondo posto è sempre occupato da Roberto Malacrida (3'146), mentre il casa PPD Giorgio Battaglioni (3'132) continua a precedere Giorgio Soldini (3'026) e in casa Lega si conferma Mauro Minotti (2'034) davanti a Flavio Bruschi (1'690).


16.02: Gli uffici elettorali scrutinati sono ora 12 su 22. A quelli già comunicati in precedenza, si sono aggiunti Bellinzona 1, Bellinzona 2, Camorino, Giubiasco 1, Monte Carasso 1 e Pianezzo.

Il PLR è ora al 35,5% (tre seggi), la lista Unità di Sinistra-Verdi al 27,8% (due seggi), il PPD al 20,8% (un seggio), la lista Lega-UDC-Indipendenti-Noce al 13,6% (un seggio) e la lista MPS-POP-Indipendenti al 2,3% (zero seggi).

Il candidato più votato è sempre Mario Branda (3'153 voti personali).

Nel PLR guida ora Andrea Bersani (2'717), che ha sorpassato Simone Gianini (2'454). Al terzo posto Christian Paglia (1'907), appena davanti a Graziano Crugnola (1'897)

Nella lista Unità di Sinistra-Verdi al primo posto, come detto, Branda, seguito da Roberto Malacrida (1'546) e Henrik Bang (1'346).

Nel PPD davanti c'è sempre Giorgio Battaglioni (1'487 voti personali), ma Giorgio Soldini accorcia il distacco (1'387).

In casa Lega al primo posto sempre Mauro Minotti (1'014), davanti a Marco Ottini (773).

15.10: Pubblicati i risultati parziali dopo lo spoglio di 6 uffici elettorali su 22 (Gnosca, Gorduno, Gudo, Moleno, Preonzo e Sant'Antonio).

Il PLR è attualmente al 36,9%, la lista Unità di Sinistra-Verdi al 24,7%, il PPD al 23,1%, la lista Lega-UDC-Indipendenti-Noce al 13,9%, la lista MPS-POP-Indipendenti all'1,4%.

Nel PLR al primo posto attualmente c'è Simone Gianini, davanti ad Andrea Bersani e Fabio Pasinetti.

Nella lista Unità di Sinistra-Verdi guida Mario Branda (il più votato in assoluto, finora), largamente davanti a Roberto Malacrida, Lisa Boscolo ed Henrik Bang.

Nel PPD primo posto per Giorgio Battaglioni, davanti a Giorgio Soldini.

In casa Lega in testa c'è al momento Mauro Minotti, con un largo vantaggio su Marco Ottini.

12.51: la partecipazione alle urne è stata del 63,93%, secondo quanto reso noto dalla RSI. A Bellinzona e a Giubiasco hanno votato oltre il 61% degli aventi diritto, a Gudo il 54,98%, a Sant'Antonio il 60%, a Sementina il 66%, a Pianezzo il 67,37%, a Monte Carasso il 68,78%, a Moleno addirittura oltre il 72%. Il voto per corrispondenza si attesta all'89%.

 

Tutte le immagini della giornata nella gallery 

Redazione | 2 apr 2017 12:01

Articoli suggeriti
Il PLR si è aggiudicato 22 seggi, l'Unità di Sinistra 13, il PPD 12, la Lega 9, i Verdi 2, la lista MPS-POP 2
Il partito è soddisfatto dei risultati elettorali di Bellinzona. "Un grande grazie ai nostri alleati Verdi e PC"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'