Accedi
Commenti 6

Lugano Airport, a rischio l'operatività dello scalo?

L’audit condotto ha evidenziato le possibili conseguenze del malessere tra i dipendenti

A Lugano Airport il malessere è presente e potrebbe mettere a rischio l’operatività dello scalo. È questa la conclusione a cui è giunto l’audit condotto dalla Revisione interna della città.

Una lunga indagine cominciata dopo la denuncia ai nostri microfoni di un gruppo di dipendenti; e che ha raccolto il punto di vista di un’ottantina tra collaboratori e quadri dirigenziali, quello dei sindacati Unia e Ocst e anche del Laboratorio di psicopatologia del lavoro.

Ebbene: se da un lato la maggior parte dei dipendenti riconosce alla dirigenza competenze tecniche e capacità organizzative, dall’altro diversi collaboratori denunciano grandi difficoltà nella comunicazione e nei rapporti personali.  Un malessere che l’azienda incaricata dell’indagine consiglia di affrontare proprio per garantire nel medio-lungo termine la funzionalità dello scalo. 

Quali saranno le misure che s’intenderà adottare ancora non è noto. Forse se ne saprà di più lunedì quando i risultati dell’audit saranno presentati nel dettaglio alla stampa.

Maggiori dettagli nel servizio di TeleTicino delle 18:45

Redazione | 24 mar 2017 18:45

Articoli suggeriti
Il rapporto conferma le tensioni. "Una situazione che se non affrontata può provocare problemi operativi"
L'Associazione dei passegeri aerei (ASPASI) saluta con favore il credito di 20 milioni deciso dal Municipio
Questo il credito che il Municipio intende sottoporre al Consiglio comunale. Borradori: "Struttura essenziale"
Consegnato al consiglio d'amministrazione l'esito dell'audit. Confermate delle tensioni sul piano dei rapporti interni
Le prime indiscrezioni che filtrano corroborano i timori di Unia sulle difficoltà di comunicazione tra dirigenza e dipendenti
Il Municipio risponde all'interrogazione di Buri e Fumasoli sul clima di disagio: "Il rapporto entro fine anno"
Non tutti i dipendenti verranno scelti per partecipare all’audit voluto per risolvere i disagi interni. Chi non verrà convocato potrà però annunciarsi volontariamente
Il Municipio dà mandato al proprio servizio di controllo interno per verificare i disagi segnalati dal personale
Municipio e CdA hanno deciso di affidare l'incarico a un Ente indipendente
Direzione e sindacati hanno affrontato la questione del clima di lavoro. Sozzi: "Chi ha problemi, si faccia avanti"
Il CdA ha incaricato la direzione dell'aeroporto di Lugano-Agno di organizzare un audit "in tempi stretti"
Oggi il Municipio ha discusso del futuro dello scalo, in particolare sulle proposte per rilanciare il dialogo con il personale
La direzione assicura di avere l'appoggio di CdA e dipendenti: "Informazioni basate su fatti inesistenti"
Il sindacato chiede l'intervento di Città e Cantone. "La situazione si sta facendo sempre piu insostenibile"
Il Consiglio d'amministrazione dello scalo luganese risponde alle accuse e conferma Sozzi e Bianchi
Borradori, che tra una settimana entrerà nel CdA dello scalo, sostiene che "certi principi devono valere anche lì"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'