Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 16

Frontalieri in battello, per forza

Da stamane sono in funzione i servizi sostitutivi per i 2'000 frontalieri bloccati a seguito della frana. FOTO

La strada Statale del Lago Maggiore resterà chiusa a tempo indeterminato tra Cannero e Cannobio a causa della frana caduta sabato e costata la vita a Roberto Rigamonti, 68enne di Vacallo che stava transitando in moto (vedi articoli suggeriti).

La chiusura causa grossi disagi a circa duemila frontalieri che quotidianamente raggiungono il Ticino dal valico di Brissago. Molti allungano il tragitto passando per la strada delle Centovalli ma le autorità italiane hanno predisposto il potenziamento dei collegamenti via Lago con corse speciali di traghetti e aliscafi. Questa situazione perdurerà fino a quando sarà valutata e stabilita la sicurezza del tratto di strada interessato.

Guarda le foto nella gallery (Rescue Media)

Redazione | 20 mar 2017 13:46

Articoli suggeriti
Grande cordoglio a Vacallo per la morte sotto un masso di Roberto Rigamonti, titolare della farmacia Santa Chiara
Le autorità italiane fanno il punto sullo smottamento che ieri è costato la vita a un motociclista ticinese
Il traffico dal Ticino viene dirottato sulla Centovalli per chi vuole entrare in Italia
L'incidente è avvenuto fra Cannobio e Verbania. Interrotta la strada verso il confine con la Svizzera
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'