Accedi
Commenti 39

Pioverà tantissimo

Correnti umide si stanno avvicinando al Ticino. Tra martedì e venerdì attesi oltre 150 l/m2 di pioggia

Sta per concludersi l'assaggio di estate che ci sta accompagnando in questi giorni.

Sono infatti in arrivo sul nostro Cantone correnti umidi provenienti da sudovest, che causeranno le prime precipitazioni nel corso della giornata di domani, verosimilmente a partire dal pomeriggio, e un brusco calo delle temperature.

Precipitazioni che dovrebbero durare almeno fino a venerdì e che si prospettano particolarmente intense. MeteoSvizzera non ha ancora diramato alcun allarme, ma le proiezioni del portale Wetterkanal indicano che tra martedì sera e venerdì sera in alcune regioni del Ticino, in particolare nel Locarnese e in Valle Maggia, potrebbero cadere oltre 150 litri d'acqua per metro quadrato.

In quota è invece atteso il ritorno dei fiocchi. Sopra i 1500-1800 metri, Wetterkanal prevede tra martedì e mercoledì da 20 a 80 centimetri di neve fresca. E visto che le precipitazioni dovrebbero continuare fino a venerdì, questi quantativi sono destinati ad aumentare nei giorni successivi.

Buone notizie sono per contro attese per sabato, quando le nuvole dovrebbero abbandonare il nostro Cantone per regarci una giornata soleggiata e più mite, con temperature massime sui 17 gradi. Ma già da domenica le precipitazioni potrebbero tornare a farci visita... Benvenuti in primavera!

Redazione | 20 mar 2017 13:11

Articoli suggeriti
MeteoSvizzera revoca le allerte in anticipo. "Il grosso è terminato". Fino a 90 cm di neve in montagna
MeteoSvizzera prevede fino a 140 cm di neve in quota e forti piogge in pianura. "Risparmiato" il resto del Cantone
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'