Accedi
Commenti 2

Proto è "stanco di apparire sui giornali"

Il finanziere italiano afferma di non sapere nulla del film su di lui girato da Scorsese. Eppure due anni fa...

Il finanziere italiano Alessandro Proto reagisce all'articolo da noi pubblicato stamattina su un presunto film sulla sua vita girato da Martin Scorsese, che diversi siti italiani danno in uscita per il prossimo giorno di Natale ma che in realtà non finirà mai sugli schermi perché non esiste (vedi articolo suggerito).

Il 42enne italiano chiede di poter usufruire del diritto di replica, che gli concediamo volentieri: 

"In riferimento all'articolo apparso in data odierna sul vostro giornale online, con la presente sono a precisare che io non ho mai rilasciato alcuna dichiarazione in riferimento al film in oggetto. Quando mi è stato chiesto in passato qualcosa, ho sempre negato di essere a conoscenza di questo film e ho sempre detto che nel caso in cui fosse stato fatto io non avrei contribuito alla realizzazione."

"Sono stanco di apparire sui giornali e che vengano scritte della falsità assolute su di me, soprattutto che mi vengano attribuite frasi mai dette."

"Non so nulla del film in oggetto e non mi interessa nemmeno saperne qualcosa."

"Non rilascio interviste da anni, se non su progetti di cui si ha evidenza di prova come il Centro Ovale di Chiasso o altro. Pertanto invito chiunque a smettere di divulgare false informazioni che riguardano la mia persona e nello specifico a mettermi in bocca frasi o parole mai pronunciate!"

"In caso contrario mi tutelerò nelle opportune sedi civili e penali."

Per completezza di informazione pubblichiamo qui di seguito anche un comunicato stampa che Alessandro Proto ha inviato ai media nell'estate 2014:

"Comunicato stampa - Alessandro Proto: film sulla mia vita, proposta da 3 milioni di euro, accetto."

"Negli ultimi mesi si e' detto e scritto tanto, in tutto il mondo, su un possibile film ispirato alla mia vita (basta inserire sul web il mio nome a Martin Scorsese o Alessandra Ambrosio) . Ho sempre cercato di stare lontano da questo circo mediatico ma sinceramente, dopo l ultima proposta fatta dalla Societa' di produzione ho deciso di dare il consenso e collaborare alla stesura della sceneggiatura. E’ solo per soldi che accetto, non perche’ ci sia Scorsese alla regia o altre star a interpretare il film."

"Con i soldi che riceverò pagherò la multa inflittami dalla Consob di modo da poter tornare a operare sul mercato finanziario."

"Alessandro Proto."

Redazione | 19 dic 2016 13:20

Articoli suggeriti
C'è chi sostiene che il 25 dicembre uscirà al cinema un film di Martin Scorsese dedicato al 42enne italiano
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'