Accedi
Commenti 33

Como: finita l'esperienza di Firdaus

Il Comune ha deciso che da oggi non sarà più l'associazione fondata da Lisa Bosia Mirra a nutrire i migranti

È finita ieri l'opera di assistenza ai migranti della Firdaus, l'associazione ticinese fondata dalla deputata socialista Lisa Bosia Mirra, i cui volontari erano presenti quotidianamente a Como da ormai oltre un mese, per nutrire e aiutare le persone accampate in attesa di entrare in Svizzera.

Come si legge su La Regione, il Comune ha infatti deciso di assegnare l'incarico alla Caritas di Como, diretta da Roberto Bernasconi, ponendo quindi fine all'esperienza dell'associazione Firdaus.

Una decisione giunta da un giorno all'altro, che ha colto di sorpresa Bosia Mirra. "Nella città lariana siamo ospiti" dichiara la socialista al quotidiano bellinzonese. "Non possiamo che rispettare la risoluzione presa dal Comune."

Da oggi sarà quindi la Caritas di Como a servire il pranzo ai migranti, sotto forma di un sacchetto contenente pane, acqua, frutta e un alimento in scatola.

 

 

Redazione | 23 ago 2016 06:19

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'