Accedi
Commenti 28

In volo verso Lugano, finiscono a Malpensa

Grande spavento per i passeggeri di un aereo proveniente da Ginevra: "La hostess gridava di stare giù"

Non sono solo i giocatori della Nazionale svizzera ad aver vissuto momenti di apprensione durante un viaggio aereo diretto a Lugano, ma anche i passeggeri di un volo operato da Etihad Regional proveniente da Ginevra.

Lo scorso mercoledì 1 giugno l’aereo sul quale viaggiavano ha infatti dovuto operare un atterraggio di emergenza a Malpensa. Atterraggio che, tra l’altro, è avvenuto senza problemi nel capoluogo lombardo. Ma i passeggeri si sono presi comunque un grande spavento quando hanno visto il loro velivolo deviare destinazione, ci racconta un lettore protagonista della disavventura.

"Le procedure eseguite sono state quelle di un atterraggio di emergenza con possibile impatto senza carrello" ci spiega il nostro interlocutore che, insieme agli altri 30 passeggeri, ha ricevuto istruzioni su come accovacciarsi, aprire i portelloni, saltare dall'aereo e aiutare i feriti. "Un atterraggio tutto fuorché ordinario, con la hostess che gridava di stare giù".

Ma i motivi che hanno portato alla deviazione del velivolo vengono dipinti in maniera meno grave dalla compagnia aerea rispetto a quanto hanno vissuto i viaggiatori: “C’è stata un’indicazione anomala e per motivi di sicurezza il comandante ha preferito atterrare allo scalo milanese” ci racconta il Ceo di Etihad Regional Maurizio Merlo. “Le condizioni meteo erano inoltre sfavorevoli (ndr. pioggia e temporali) e il comandante ha preferito una pista più lunga sulla quale atterrare. Si è trattato comunque di un atterraggio normale, e non di emergenza” precisa.

Una digressione a titolo precauzionale, dunque, al termine della quale la trentina di passeggeri ha potuto fare rientro a casa grazie a un bus diretto allo scalo luganese.

Redazione | 3 giu 2016 10:15

Articoli suggeriti
Tuoni e fulmini hanno contraddistinto il volo tra Ginevra e Lugano. "Tremavano tutti, era come un luna park"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'