Accedi
Commenti 39

Formula E, Lugano scarta le polemiche

Il Municipio ha deciso di spostare la partenza per evitare che gli alberi in viale Cattaneo vengano abbattuti

Il Municipio di Lugano ha deciso di apportare alcune modifiche sul circuito di Formula E in città per evitare che gli alberi in viale Cattaneo vengano spostati o abbattutti. Il percorso non partirà dunque più da Viale Cattaneo, ma da Via Serafino Balestra. 

La decisione è stata approvata con 5 sì e 2 no stamane durante la riunione per ottenere il nullaosta del progetto. I due contrari, Cristina Zanini Barzaghi e Angelo Jelmini, hanno motivato la loro scelta, sostenendo che il 2016 è una data prematura per un evento di tale portata. 

La decisione è già stata comunicata agli organizzatori della Formula E che non avrebbero espresso particolari discontenti a proposito. La decisione finale spetta comunque ancora alla Federazione Internazionale dell'Automobile sulla certificazione del circuito che dovrebbe giungere a giorni. 

Tutti i dettagli nel servizio di TeleTicino allegato. 

 

 

 

 

 

Redazione | 27 ott 2015 16:59

Articoli suggeriti
Il Comitato promotore della petizione contro la gara in città non si dà per vinto nonostante le rassicurazioni municipali
Nasce un comitato contro lo svolgimento della gara in centro città: "Non ci opponiamo tout court"
Un gruppo di cittadini ha inviato una lettera al Municipio di Lugano in seguito alla richiesta della Formula E di allargare viale Cattaneo
Si è tenuta una cena molto affollata tra la Città di Lugano e gli sponsor interessati - Bertini: "Serata riuscita, ma è presto per altri tipi di discorsi"
Il Cantone supporta Lugano: insieme hanno chiesto a Berna una rapida modifica della legge che vieta le gare automobilistiche
La città di Lugano domani sarà a Palazzo per chiedere un appoggio istituzionale per la realizzazione del Gran Premio in riva al Ceresio
Dopo l'accordo di Londra, in città si sta lavorando per aggiudicarsi il Gran Premio dei bolidi elettrici
Il sindaco di Lugano tratta l'organizzazione del Gran Premio della Svizzera di Formula E. "Siamo in pole position"
A Lugano in viale Cattaneo la FIA chiede di allargare la carreggiata di un metro e mezzo. Martedì il Municipio dovrà decidere
Sul tracciato ci sono ostacoli che andranno rimossi. La risposta definitiva è attesa per le prossime settimane
Previsto per domani l’incontro decisivo con la Federazione internazionale che testerà il circuito
Presentato il percorso nella città sulla Limmat. Intanto la RAI acquista i diritti, mentre la SSR ci sta pensando
Leuthard: "Se non ci saranno intoppi legislativi, a maggio la città potrebbe ospitare una gara". Mentre Borradori vola a Londra: prolungata l'esclusiva
La ministra ha confermato la volontà di fare un'eccezione per Lugano. Nel frattempo si è costituita l'Associazione Swiss ePrix Lugano
Ieri diversi ingegneri hanno attentamente controllato il tracciato che potrebbe diventare il circuito di Formula E
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'