Accedi
Commenti 120

"La Formula E in centro è improponibile"

Nasce un comitato contro lo svolgimento della gara in centro città: "Non ci opponiamo tout court"

I dettami imposti dalla FIA per il circuito cittadino preoccupano una parte dell'opinione pubblica luganese. Dopo la presa di posizione dei Verdi, ecco arrivare la petizione, promossa da Carlo Zoppi, vicepresidente PS a Lugano.

Con la petizione, lanciata da un Comitato specifico aperto a tutti i cittadini interessati, Zoppi precisa di "non opporsi tout court alla gara, ma unicamente alla sua tenuta in centro città, per le conseguenze negative che essa comporta sulle strade e le alberature."

Nel testo a margine della petizione si fa riferimento alla mancanza, negli scorsi mesi, di indicazioni precise "sulle possibili ripercussioni" dell'eventuale GP. "Purtroppo non è possibile ancora sapere nulla sulle implicazioni finanziarie e sulla viabilità in città. Non siamo contrari di principio a questo genere di manifestazioni, ma a nostro parere la decisione di organizzare una gara di Formula E nel centro città non può essere presa in modo frettoloso, senza una consultazione allargata e senza nemmeno sapere dalla Confederazione se ciò è possibile. Riteniamo controverso l’atteggiamento del Municipio di Lugano, che nel presente momento finanziario delicato, caratterizzato da tagli alle spese per i servizi ai cittadini, si imbarca superficialmente in un’avventura con forti rischi sia finanziari sia gestionali."

"Già da subito - precisano gli autori della petizione - vogliamo dire chiaramente che siamo contrari al prospettato stravolgimento viario in pieno centro. Sono infatti previsti abbattimenti di alberature, asfaltatura di aiuole, asportazione di isolotti e semafori e altri interventi necessari per garantire la sicurezza del circuito, che annullerebbe gli sforzi fatti finora per rendere il centro più a misura di uomo. La città e l’agglomerato luganese hanno anche altri luoghi più idonei per accogliere una gara di Formula E."

Redazione | 27 ott 2015 09:03

Articoli suggeriti
Un gruppo di cittadini ha inviato una lettera al Municipio di Lugano in seguito alla richiesta della Formula E di allargare viale Cattaneo
A Lugano in viale Cattaneo la FIA chiede di allargare la carreggiata di un metro e mezzo. Martedì il Municipio dovrà decidere
Sul tracciato ci sono ostacoli che andranno rimossi. La risposta definitiva è attesa per le prossime settimane
Previsto per domani l’incontro decisivo con la Federazione internazionale che testerà il circuito
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'