Accedi
Commenti 73

La Formula E vuole marciapiedi più stretti

A Lugano in viale Cattaneo la FIA chiede di allargare la carreggiata di un metro e mezzo. Martedì il Municipio dovrà decidere

Marciapiedi più stretti per raggiungere le dimensioni standard di 9 metri e 60 della carreggiata di partenza: questa, tra le altre, la richiesta che la FIA ha fatto al Municipio di Lugano per permettere l'attuazione del percorso del futuro Gran Premio di Formula E.

Tutto si deciderà a breve. Come scrive il CdT, infatti, martedì il Municipio di Lugano dovrà decidere se dare o meno il nullaosta alle modifiche richieste dalla FIA. Nel caso dovesse decidere affermativamente, il costo non sarà probabilmente a carico della Città, bensì di privati. Ma le modifiche potrebbero comunque far discutere.

Si dovrà infatti procedere allo spostamento di alberi, piantati non molto tempo fa, che saranno ripiantati a poca distanza; e la curva all'altezza del Casinò dovrà essere "rallentata" in quanto giudicata troppo veloce dalla FIA. 

Redazione | 24 ott 2015 09:03

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'