Accedi
Commenti 12

Proto vuole il Centro Ovale

Il finanziere italiano sarebbe intenzionato a trasformare il centro commerciale in un polo finanziario

Il finanziere italiano Alessandro Proto sarebbe pronto a rilevare il Centro Ovale di Chiasso, il centro commerciale noto per aver conosciuto negli ultimi mesi una serie di defezioni da parte di commercianti, tanto che dal mese di settembre è rimasto un solo negozio. Ma ora tutto potrebbe cambiare. 

In una nota giunta poco fa la Proto Enterprises LTD di Londra, società che faceva capo ad Alessandro Proto, ha mostrato interesse nei confronti del centro commerciale: "Siamo pronti ad iniziare una trattativa seria con il Municipio di Chiasso e con la Società che attualmente ha in gestione il Centro Ovale di Chiasso per proporre un piano di sviluppo dello stesso" si legge nella nota a firma di Steven Taylor, direttore sviluppo e Marketing della società.

"Purtroppo abbiamo trovato molte difficoltà nel dialogare con gli interlocutori adeguati" precisano. "E’ un continuo rimbalzare da un numero di telefono ad un altro e questo la dice lunga sulla gestione del Centro".

Ma gli obiettivi sembrano chiari: “La nostra idea di sviluppo è quella di trasformare il Centro Ovale in un polo finanziario dove racchiudere tutte le banche e le fiduciarie del Mendrisiotto. Una boutique finanziaria con un ristorante Michelin con cui abbiamo già iniziato a parlare. Abbiamo sondato il terreno e molte banche e fiduciarie di primo piano sarebbero disponibili a sviluppare il discorso. E’ un peccato che ci sia cosi tanta apatia da parte delle istituzioni che dovrebbero invece incoraggiare chi vuole investire in un progetto che fino ad oggi è stato solo un fallimento sotto tutti i punti di vista”. 

Staremo a vedere...

Redazione | 15 ott 2015 18:04

Articoli suggeriti
Il finanziere italiano e il miliardario americano avrebbero pagato 15 milioni di euro per l'isola di Agios Thomas
Proto si esprime a seguito del decreto d'abbandono emesso dalla Procura ticinese nei suoi confronti
Niente condanna in Ticino per l'imprenditore milanese: "Ha già pagato il conto con la giustizia in Italia"
Alessandro Proto, il finanziere italiano residente a Lugano, reagisce alla multa da 4,5 milioni di euro inflittagli dalla Consob
Multa da 400'000 euro per l'uomo d'affari residente a Lugano. Lui commenta. "Rispetto a quello che mi si imputa mi aspettavo molto di più"
Sono già una cinquantina le ammiratrici del finanziere, nonché presunto ispiratore del Christian Grey di "50 sfumature di grigio"
Il finanziere residente a Lugano: "Alcuni giornalisti hanno alimentato il circo mediatico e l'acredine nei miei confronti"
Sarebbe il finanziere milanese residente a Lugano, attualmente agli arresti, ad aver fornito alla scrittrice l'ispirazione per il personaggio di Christian Grey
Rinviato il processo a carico del 38enne uomo d'affari residente a Lugano: gli avvocati sono in sciopero
Il finanziere residente a Lugano ha proposto 3 anni e 8 mesi, "a causa della mia enorme esposizione mediatica", ma il gip ha rifiutato
Il titolare della Proto Consulting di Lugano, arrestato il 14 febbraio scorso, non potrà comunque fare ritorno in Ticino
L'uomo, indagato per manipolazioni del mercato, è stato arrestato prima che potesse escogitare una possibile fuga in Svizzera
Dopo il nostro articolo di ieri, l’imprenditore milanese Alessandro Proto precisa la sua posizione
L'imprenditore comunica l'interruzione della trattativa per l'acquisto dell'FC Torino
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'