Accedi
Commenti 9

Fatale un proiettile al torace

Chiasso: l'autopsia ha contribuito a far luce sulla dinamica dell'omicidio di via Odescalchi, ma chi ha esploso gli ultimi colpi?

Come riferisce il portale Internet della Rsi, spuntano altri particolari sull'omicidio di via Odescalchi: a fornirli è stata l'autopsia sul cadavere del portoghese.

Con ogni probabilità, infatti, al 35.enne è stato fatale il proiettile al torace, dopo quello alla gamba e alla testa.

L'automobile che lo ha inavvertitamente investito sulla rampa della palazzina, quindi, non è responsabile del suo decesso.

Ancora a proposito della dinamica della sparatoria, il primo a estrarre l'arma è stato il portoghese: l'italo-brasiliano ha deviato però la traiettoria del colpo, aggredendolo forse con un manganello.

A quel punto il 26.enne svizzero d'origini kosovare ha sparato due volte. Poi l'esecuzione vera e propria: ancora due colpi.

In tutto fanno cinque proiettili, ma chi ha esploso gli ultimi colpi? Ci sono altre persone coinvolte oltre alle cinque già arrestate, tutte con l'accusa di assassinio?

Redazione | 11 ott 2015 19:05

Articoli suggeriti
Si tratta di un 26enne cittadino svizzero residente nel Luganese
Si tratta di un 29enne cittadino kosovaro domiciliato nel Bellinzonese, che si è costituito
Le forze dell'ordine sarebbero sulle tracce di due individui provenienti dall'Est Europa
Il sindaco Moreno Colombo ribatte alle critiche di alcuni abitanti dopo l'omicidio a Chiasso
Il 26enne italo-brasiliano è stato fermato ieri, mentre gli altri due si sono costituiti in mattinata: un 26enne svizzero e un 36enne romeno
A sparare al 35enne portoghese, ieri sera a Chiasso, sarebbe stato il 26enne italo-brasiliano che investì un poliziotto
Un'altra persona è finita in manette per l'omicidio di un 35enne portoghese. Si cercano ora altri complici
È stato identificato il cadavere rinvenuto ieri in via Odescalchi. L'uomo era domiciliato a Chiasso
Il movente non sarebbe legato al mondo della prostituzione, bensì a quello della droga
La capodicastero sicurezza di Chiasso sull'omicidio di ieri. "È inutile fare dietrologia, lasciamo lavorare gli inquirenti"
Chiasso è sotto shock per l'omicidio di ieri sera, molto probabilmente legato al mondo della prostituzione.
Un cadavere con ferite d'arma da fuoco è stato rinvenuto in via Odescalchi, a pochi metri dal locale a luci rosse Maxim
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'