Accedi
Commenti 23

Sommaruga, "se passa il sì a Ecopop in Ticino più frontalieri"

La Consigliera Federale parla di una situazione post 9 febbraio in cui regna "incertezza nei rapporti con l'Unione Europea"

All’hotel De la Paix di Lugano, la Consigliera Federale Simonetta Sommaruga (nella foto) ha preso la parola durante la 97esima assemblea della camera di commercio ticinese.

Prima è tornata sul voto del 9 febbraio, a seguito del quale si è creata “incertezza nei rapporti con l’Unione Europea”. Di certo una situazione non facile, cui a Berna si sta cercando di trovare una soluzione che tenga conto della via bilaterale e della volontà popolare.

All’orizzonte vi è un’altra votazione fondamentale riguardo l’immigrazione, quella sull’iniziativa Ecopop, che prevede un tetto molto rigido sugli immigrati, ma che non contempla limitazioni per i frontalieri. In caso passasse il sì, dunque, secondo la Sommaruga, in Ticino “c'è da immaginare che le imprese ricorrerebbero ancora di più alla manodopera frontaliera".

Redazione | 17 ott 2014 21:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'