Accedi
Commenti 2

Lugano incontra Trulli

Il pilota è stato accolto con grande entusiasmo dal Municipio. La nuova scuderia di Formula E sfoggerà il logo della Città

Importante incontro sportivo lo scorso 4 settembre per il Municipio di Lugano. Il Sindaco Marco Borradori ed i suoi colleghi di Municipio hanno salutato la visita di Jarno Trulli, dal 1997 al 2012 apprezzato pilota di Formula 1 (256 gran premi disputati, 1 vittoria e 11 podi), che a partire dal prossimo 13 settembre debutterà con la sua scuderia privata nelle competizioni di Formula E. A presentare il Trulli Formula E Team oltre al pilota abruzzese, da anni residente in Ticino, anche il CEO della società, avvocato Francesco Guarnieri. Sarà quella di Trulli una delle 10 scuderia al via della nuova serie automobilistica ideata dalla Federazione Internazionale dell'Automobile (FIA) e dedicata ai veicoli spinti da motori elettrici. La categoria si basa inizialmente su vetture identiche, fornite da un solo costruttore: monoposto che sfrecceranno su circuiti interamente cittadini (9 i GP in programma, da Pechino a Londra passando per la Malesia, Buenos Aires, Los Angeles, Miami, Monte Carlo e Berlino) con una potenza stimata di 230 km/h, con accelerazione da 0 a 100 in 3 secondi ed una durata di corsa, a dipendenza dell'abilità del pilota nel gestire il carico delle batterie elettriche, da 50 minuti (con un pit stop per cambio veicolo previsto a metà gara).

Jarno Trulli ha presentato questa nuova avventura come un passaggio epocale e di filosofia di guida. "In Formula 1 si passava il tempo a pigiare sull'accelleratore con il rombo dei motori sulla schiena, in questa nuova categoria ad impatto zero si tratta di essere bravi a dosare l'energia del motore elettrico: vi garantisco che saranno gare spettacolari che segneranno il futuro di questo sport". Una scuderia che è l'ultima ad essersi iscritta al lotto dei partecipanti (numero chiuso di 10) ma che i recenti test hanno subito dimostrato di essere molto competitiva. Ad affiancare Trulli come secondo pilota vi sarà la connazionale Michela Cerruti.

"Una città sensibile alle energie rinnovabile non può che rallegrarsi della presenza di un team svizzero con sede operativa a Lucerna e Lugano in questo nuovo format della Formula ", ha sottolineato il Sindaco di Lugano Marco Borradori al termine dell'interessante presentazione video del Team Trulli.

Assieme alle vetture da competizione, nel progetto di Trulli figura anche la realizzazione di un simulatore di guida grazie al quale i futuri piloti potranno allenarsi ed i nostri giovani toccare con mano questo nuovo sport, aumentando così la consapevolezza che questo tipo di energia entrerà presto a far parte anche della nostra quotidianità.

Saper gestire l'energia a disposizione, una sfida che Trulli si auspica incuriosisca delle nuove leve e le motivi ad operare in questo settore così ecologico, così green, così attuale!

"Alla città di Lugano offriremo la visibilità del proprio logo sulla livrea della monoposto del nostro team in segno di ringraziamento per la vicinanza al nostro progetto e per tutte quelle sinergie sportive e perchè no industriali che questo nostro progetto potrà sviluppare nei prossimi anni", ha concluso il CEO del Team, avvocato Francesco Guarnieri, prima della firma del libro d'onore e dello scambio degli omaggi di rito.

Redazione | 8 set 2014 08:16

Articoli suggeriti
L'ex pilota di Formula 1 Jarno Trulli ha scelto il Verbano per presentare il suo team. Non è esclusa la collaborazione con aziende ticinesi
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'