Accedi
Commenti 5

OKKIO d'oro al Festival, OKKIO nero alla Rotonda

L'osservatorio per la gestione ecosostenibile dei rifiuti (OKKIO) dà un verdetto in merito alla salvaguardia dell'ambiente al Festival del film di Locarno e alla Rotonda

Intento di OKKIO è quello di attirare l'attenzione e sensibilizzare l'opinone pubblica in merito alla gestione dei rifiuti nelle manifestazioni all'aperto. Quest'anno, lo fa prendendo il considerazione uno dei più importanti festival sul nostro territorio e il contesto che attorno a questo si crea: il Festival del film di Locarno e la Rotonda del Festival.

"Se OKKIO dovesse premiare, come fa da quattro anni per la produzione pro capite dei Comuni con un OKKIO d’oro e uno nero le due manifestazioni citate, l’OKKIO d’oro andrebbe all’organizzazione del Festival del Film, mentre l’OKKIO nero all’organizzazione che gestisce la Rotonda del Festival."

Dalle verifiche sul posto, OKKIO sostiene infatti che, se da parte dell'organizzazione del Festival del Film c'è stato uno sforzo teso a separare adeguatamente i rifiuti, allestendo "n diversi punti della città dei mini-centri ben visibili per la raccolta separata dei rifiuti (RSU), per le bottiglie in PET, e per la carta", alla Rotonda "tutto, ma proprio tutto, finisce nei grandi sacchi neri".

OKKIO segnala poi che "il materiale usato dai vari punti adibiti alla ristorazione, vedi posate, stoviglie e bicchieri; è tutto a monouso e prevalentemente di plastica, tutto materiale che poi finisce bruciato nell’inceneritore di Giubiasco."

"Si può apertamente dire che alla Rotonda regna il Festival dello spreco di risorse e della gestione eco-insostenibile dei rifiuti." OKKIO nero alla Rotonda dunque, e OKKIO d'oro al Festival.

 

Redazione | 10 ago 2014 11:54

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'