Accedi
Commenti 5

Lugano: è nato l'Alessandro Proto fans club

Sono già una cinquantina le ammiratrici del finanziere, nonché presunto ispiratore del Christian Grey di "50 sfumature di grigio"

Lui non ci crede più di tanto. Malgrado diversi media italiani abbiano lanciato la teoria di Alessandro Proto in qualità di musa ispiratrice per il personaggio di Christian Grey, il protagonista del fortunato bestseller "50 sfumature di grigio" di E.L. James, lui, il finanziere milanese residente a Lugano attualmente agli arresti domiciliari, non reputa di avere avuto chissà che influenza sulla scrittrice inglese.

Ma, nonostante le perplessità dello stesso Proto sulla sua presunta somiglianza con il sensuale e controverso protagonista del bestseller, c'è chi ha preso la teoria per oro colato.

È infatti di oggi la notizia della nascita del primo "Alessandro Proto - Christian Grey fans club", opera di alcune sue sfegatate fan ticinesi e italiane. "Sue" nel senso di Proto o di Grey, non sappiamo. Probabilmente di entrambi, visto che li reputano così simili.

"Abbiamo deciso di costituire il fans club perché quando uscirà il film sarà a livello mondiale e noi vogliamo essere le prime!" afferma la presidentessa ad interim del fans club. "Siamo già quasi 50 iscritte fra svizzere e italiane che abitano in Ticino, ma contiamo di crescere ancora."

Chi volesse iscriversi, ci fanno sapere le promotrici del fans club, può scrivere a [email protected].

Per incontrare Proto a Lugano, però, occorrerà attendere ancora un po'. Il finanziere, infatti, ha recentemente patteggiato la pena di tre anni e dieci mesi di reclusione per le accuse di truffa, aggiotaggio e ostacolo alle autorità di vigilanza. Pena da scontare in Italia, senza poter fare ritorno in Ticino.

Redazione | 5 nov 2013 10:45

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'