Accedi-1/7°

Campione d'Italia rinuncia a oltre 24 milioni

Il Comune di Campione rinuncia ai soldi del Casinò per riequilibrare le casse, in vendita terreni e immobili

Campione D'Italia ha scelto di rinunciare a un terzo dei trasferimenti che annualmente riceve dal Casinò, per contribuire al risanamento delle finanze. Così riferisce la Rsi.

"Addio" a 24 milioni di franchi circa quindi, su un totale di 63. Cifra che le autorità cittadine hanno deciso di recuperare, oltre che con tagli sulla spesa, con la vendita alcune proprietà, tra cui 67 appartamenti e dei terreni.

Dei sacrifici saranno chiesti pure ai dipendenti comunali, sul modello degli stessi richiesti ai dipendenti del Casinò. In palio, d'altra parte, c'è il futuro della comunità campionese.
Adele | 11 nov 2012 13:32