Accedi14/25°
Sfoglia la gallery

"La prigione è sempre prigione"

Il “re dei night” di Bellinzona è stato scarcerato giovedì. E venerdì è già tornato al lavoro

“Va bene. Va come sempre. Certo è stata dura, la prigione è sempre prigione”. Non ha troppa voglia di parlare Giuseppe Francetti.

Il “re dei night” di Bellinzona è stato scarcerato ieri. E oggi è già al lavoro in vista della trasformazione del suo postribolo, il Belvedere di Cadenazzo, sulle pendici del Monte Ceneri, in una palazzina di appartamenti a luci rosse.

Francetti - che è stato arrestato lo scorso 5 di ottobre in seguito ad un blitz della Teseu, su ordine del procuratore generale John Noseda, per i reati di usura, promovimento ed esercizio illecito della prostituzione – ha passato sei notti in carcere.

Ma a 75 anni - malgrado l’ultima grana giudiziaria - non ha ancora intenzione di mollare.
 
red
joe | 13 ott 2012 13:23

Articoli suggeriti
Chiudono i battenti altri due locali storici del centro. Giuseppe Francetti: "Stanno uccidendo la Città"
Confermato l’arresto del re dei night. Francetti ha ammesso i fatti. Nei prossimi giorni verranno interrogate altre persone