Accedi13/24°

Diffamazione: Bergonzoli condannato

Il deputato leghista aveva accusato una dipendente della Alloggi Ticino di aver intascato una tangente

Silvano Bergonzoli, deputato leghista, è stato condannato per diffamazione. Il diffamato è una dipendente della Alloggi Ticino SA, una società finanziata anche da enti pubblici specializzata nella costruzione di alloggi a pigione moderata.

Nella fattispecie Bergonzoli aveva accusato la collaboratrice in questione di aver intascato una tangente. Il deputato aveva rinunciato all’immunità parlamentare per far fronte alla denuncia.

Le accuse di Bergonzoli si sono rivelate infondate ecco quindi la condanna al risarcimento. In totale dovrà versare 4’542 franchi alla dipendente della Alloggi Ticino SA. Entro il 14 ottobre ci sarà la possibilità di ricorrere.
joe | 10 ott 2012 13:59