Accedi11/23°
Sfoglia la gallery

Rocco Cattaneo è il nuovo presidente del PLR

Il partito liberale ha scelto il successore di Walter Gianora al Mercato Coperto di Mendrisio

Dichiarazioni di Rocco Cattaneo
annunciata vittoria Rocco Cattaneo

La sala  è gremita:  817 delegati: 109 di diritto, 100 delle 5 organizzazioni interne e 608 in rappresentanza delle varie sezioni. Senza conbtare simpatizzanti, volti noti, grandi vecchi.

È finita così, alle 12.38, dopo due turni e 3 ore e mezza di congresso i delegati  hanno eletto il loro presidente. Tre ore e mezzo di congresso che in realtà sono anni: dall’ultima volta che a decidere era stata la base sono passati alcuni lustri.Rocco Cattaneo dunque, per una manciata di voti succede a Walter Gianora.


Nicola Pini
, 28 anni, per soli 11 voti non si è aggiudicato la presidenza. L’incertezza aveva regnato sovrana: in molti erano pronti a scommettere che alla fine l’avrebbe spuntata lui.

Tutti hanno parlato della necessità di superare le vecchie divisioni tra liberali e radicali. "Anche se questa mattina" ci racconta Michele Morisoli "una polarizzazione c’è stata". 357 voti per Cattaneo 346 per Pini. "Me l'aspettavo" continua Morisoli. Lui che, escluso al primo turno, distanziato di 138 voti da Nicola Pini, ci dice "Tra liberali e radicali io ero il moderato".


Le prime parole del nuovo presidente:

"Vi ringrazio per questo segno di fiducia verso la mia persona", ha dichiarato Rocco Cattaneo. "Ho bisogno dell'aiuto di tutti voi. E tutti sono i benvenuti". Parole che sono state salutate da un lungo applauso.

Adele | 22 set 2012 18:43

Articoli suggeriti
Il neoeletto presidente del PLRT non perde tempo e invita i presidenti dei partiti di Governo ad un tavolo di discussione
Rocco Cattaneo ha scelto coloro che gli avevano conteso la poltrona di presidente PLR lo scorso settembre
Presentato ieri sera a Lugano l'ufficio presidenziale di Rocco Cattaneo. Assente Giorgio Giudici