Accedi13/24°

Devis a Marca: condanna e... assoluzione

Il presidente della Lega dei Mesolcinesi ha cacciato di frodo, ma non ha usato violenza contro due poliziotti e due guardiacaccia

Una condanna ed un'assoluzione per il presidente della Lega dei Mesolcinesi ed ex municipale socialista di Mesocco Devis a Marca.

La condanna - una pena pecuniaria sospesa - è per aver infranto ripetutamente le Leggi federale e cantonale sulla caccia. A Marca ha infatti cacciato alcuni ongulati di troppo. L'ex municipale mesoccone è invece stato assolto dall'accusa di aver minacciato e usato violenza contro due agenti di polizia e due guardiacaccia.

La sentenza è stata pronunciata oggi dalla giudice del Tribunale distrettuale di Moesa Paola Müller Storni a Roveredo. La Corte non ha accolto la tesi del pp retico Claudio Riedi e ha invece propeso per la tesi dell'avvocato difensore di a Marca, l'avvocato Tuto Rossi.

joe | 23 ago 2012 16:41

Articoli suggeriti
È successo sabato sera a Bellinzona. Fausto a Marca: "Si tratta di un regolamento di conti politico"
Il presidente della Lega dei Mesolcinesi dice di essere stato aggredito. I presunti aggressori dicono che ha iniziato lui
L'hanno presentata i due giovani denunciati per aggressione dal presidente della Lega dei Mesolcinesi