Accedi5/11°

Nuova Valascia, si aspetta il Cantone

Per poter lanciare il concorso di idee , i promotori vogliono essere sicuri che il Cantone sia d'accordo sull'ubicazione

La stagione di hockey sta bussando prepotentemente alle porte. Con essa arrivano anche tutte le tematiche legate alle diverse società che esulano dal puro risultato sportivo. Come nel caso dell’Ambrì-Piotta. Il club leventinese ha bisogno di una pista nuova, che corrisponda appieno agli standard richiesti non solo dalla Lega ma anche dai tifosi.
 
L’ubicazione del nuovo stadio è stata individuata a sud dell’hangar 6 dell’aeroporto di Ambrì. Il Comune di Quinto, la Valascia Immobiliare SA e l’HCAP ora attendono il benestare del Cantone sulla variante di piano regolatore. Ma prima che tutto l’iter procedurale sia giunto al termine passeranno ancora diversi mesi. L’idea sarebbe quella di poter avere un via libera di massima da parte del Dipartimento del territorio perlomeno sull'ubicazione della nuova struttura. Questo permetterebbe di lanciare ancora prima della fine dell’anno il concorso di idee per la nuova Valascia. Lo scrive il Corriere del Ticino.

Dopo l’incontro con il Cantone, previsto nei prossimi quindici giorni, i pianificatori si metteranno all’opera per redigere la variante di piano regolatore. Variante che sarà presentata alla popolazione ed in seguito al Cantone per poi passare dal Consiglio comunale. Si pensa di poter concludere l’iter procedurale entro la primavera del prossimo anno.

Il progetto dovrà avere delle specifiche ben precise, soprattutto dal punto di vista della sostenibilità economica. Il limite per l'investimento è fissato a 30 milioni di franchi, metà a carico degli enti pubblici, metà con fondi propri.
minols | 21 ago 2012 08:05

Articoli suggeriti
Il Municipio di Quinto ha ricevuto il via libera dal Cantone sugli indirizzi di pianificazione della nuova pista
La variante di piano regolatore giungerà sui banchi del consiglio comunale solo nell'aprile del 2013