Accedi13/24°
Sfoglia la gallery

Malvaglia: rapina a mano armata

Due uomini, verso le 21:30, si sono fatti aprire la porta con una scusa e hanno minacciato con un'arma la proprietaria della casa

Ieri poco prima delle 21.30 a Malvaglia vi è stata una rapina presso un'abitazione privata. Secondo quanto riferisce la polizia due uomini con una scusa sono riusciti a farsi aprire la porta di casa dalla proprietaria.

Successivamente l'hanno minacciata con un'arma da fuoco e l'hanno immobilizzata. Dopodiché hanno cercato refurtiva (denaro, gioielli) rovistando in tutta l'abitazione, dandosi poi alla fuga con un terzo uomo che attendeva all'esterno.

La vittima è riuscita a liberarsi allarmando la polizia. Le ricerche dei rapinatori, finora senza esito, sono scattate immediatamente. Fortunatamente per la donna non ci sono state conseguenze fisiche ma solo un grosso spavento.

I connotati dei rapinatori, che si sono espressi in italiano con accento straniero, sono i seguenti. Il primo: uomo, circa 185 centimetri di altezza, corporatura muscolosa, capelli corti, carnagione abbronzata, indossava maglietta giallo senape e pantaloni neri. Il secondo:  uomo, 165 centimetri, corporatura magra, capelli neri, carnagione chiara, indossava camicia bianca a maniche corte e pantaloni scuri. Il terzo: uomo, circa 180 centimetri, corporatura normale, carnagione chiara, capelli neri, indossava indumenti chiari. Uno dei tre rapinatori ha un tatuaggio nero sul lato destro del collo tipo tribale (rami di colore nero con dei pallini sulle punte).

Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti in zona, in particolare un furgone Opel Vivaro bianco, sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

joe | 19 ago 2012 13:10