Accedi-1/7°

Lugano: l'autosilo del LAC aprirà a settembre

E' finito il tempo delle polemiche. La conferma arriva direttamente dalla Municipale di Lugano Giovanna Masoni-Brenni

Dopo polemiche e continui rinvii. È ufficiale l’autosilo del LAC aprirà a settembre. La conferma arriva direttamente dalla Municipale di Lugano Giovanna Masoni-Brenni responsabile del dicastero territorio edilizia pubblica, come annunciato da Teleticino.

Ricordiamo che sull’autosilo della discordia erano già stesi spesi fiumi di parole. Lo scorso febbraio il project manajer della COMSA, ditta appaltatrice del progetto LAC, aveva confermato il fatto che il parcheggio sotterraneo fosse pronto e che mancasse solo un ultimo sopralluogo da parte del responsabile controllo lavori Maurizio Merlini. Da quel 17 febbraio però Merlini ha rinviato l’apertura del parcheggio sotterraneo per alcune irregolarità. Dapprima per qualche settimana e poi alcuni mesi. Da qui la polemica.

Alcune imprese del LAC denunciavano un eccesso di zelo di Merlini paventando “oscuri interessi” dietro verifiche inutili. Accuse che l’interessato rimandava direttamente al mittente. Oggi invece veniamo a conoscenza direttamente da Giovanna Masoni-Brenni, che la realtà era ben diversa. Le verifiche infatti hanno dimostrato che alcune norme antincendio come l’evacuazione fumi nell’autorimessa non erano state rispettate. Quindi la certificazione di agibilità non poteva essere rilasciata dalle autorità competenti. E l’autosilo dunque è rimasto chiuso.

Negli scorsi giorni la buona notizia, come ci conferma Giovanna Masoni-Brenni, durante gli ultimi sopralluoghi, è arrivato il via libera. Tra meno di un mese dunque Lugano avrà ben 300 posti auto in più in pieno centro. Una misura che dovrebbe diventare fiancheggiatrice al nuovo piano viario per il Luganese e che dovrebbe permettere di regolare e dosare ancora di più il flusso di traffico sull’arteria del lungolago.

christian.fini@teleticino.ch

joe | 17 ago 2012 18:20