Accedi11/23°
Sfoglia la gallery

Cornacchie impiccate sul Piano

Due orticoltori hanno catturato, ucciso e impiccato diverse cornacchie nei loro campi. Aperta un'inchiesta

Un'usanza che di civile ha ben poco quella che la Società Protezioni Animali di Bellinzona ci segnala. Infatti, a seguito di numerose telefonate giunte alla SPAB, è stato scoperto che due orticoltori del Piano di Magadino hanno ucciso e impiccato diverse cornacchie nei loro campi.

"Si tratta di metodi ottocenteschi che non hanno effetto alcuno in quanto i corvi si cibano anche dei cadaveri dei loro simili" precisa la SPAB.

"Fra coloro che hanno inviato messaggi di posta elettronica e che hanno telefonato, vi é anche chi ha deciso di non più voler acquistare verdura prodotta in loco. L'inchiesta dovrà stabilire chi ha dato il consenso alla cattura della decina di corvidi e in che modo sono stati uccisi" si legge ancora. Inoltre è stato steso un rapporto per il Veterinario cantonale e per l'Ufficio caccia e pesca.
joe | 14 ago 2012 15:46