Accedi11/23°

'Ho dato un passaggio allo stupratore'

Emergono ulteriori particolari sulla ragazza 21enne ticinese picchiata e stuprata nel Milanese

La ragazza non era una sbandata, come riportato stamattina da diverse fonti. Soffre di problemi psichici, causa di un disagio clinico. Domiciliata nel Luganese, era seguita da una struttura. La sua permanenza in Italia è legata a questi disturbi e non ad altri motivi, quali per esempio la droga, e non è una clochard come ipotizzato inizialmente. Questo è quanto ci dicono dal comando dei Carabinieri intervenuti dopo lo stupro della 21enne ticinese , avvenuto ieri sera a Carugate in provincia di Milano.

La ragazza non è in grado di provvedere a se stessa, perlomeno non completamente  e questo ha facilitato i balordi nel convincerla ad andare con loro in macchina. Questo particolare stato di salute della ragazza ha reso lo shock ancora più forte per quanto successo.

Gli autori della violenza sono stati catturati in brevissimo tempo. Questo anche grazie al senso civico di un cittadino che ha dato un passaggio ad uno dei due, accompagnandolo fino alla metropolitana. Naturalmente senza sapere cosa avesse fatto.

In seguito, tornando verso la zona dello stupro, l’uomo ha visto la polizia e l’ambulanza. Si è informato di cosa fosse successo ed ha pensato che la persona alla quale aveva dato un passaggio potesse essere coinvolta nella faccenda. Ha descritto la persona e ha indicato dove l’aveva lasciata. Per la polizia non è stato difficile catturarlo. Le manette ai suoi polsi sono scattate pochi minuti dopo. Dai primi accertamenti, le forze dell’ordine sono poi riuscite a risalire e catturare anche il complice.

Ora i due sono in carcere in custodia cautelare vista la gravità del fatto ed in considerazione che i due sono stati presi in flagranza di reato, siccome il codice penale italiano prevede che la cattura entro poche ore dal reato sia considerata ancora come flagranza.

La ragazza è stata presa a carico delle autorità svizzere.

Matteo Bernasconi

matteo | 8 ago 2012 15:56

Articoli suggeriti
La ragazza, una 21enne, è stata avvicinata in Piazza Cadorna da due individui che l'hanno fatta salire in auto e poi stuprata a Carugate