Accedi11/23°

Tre recuperi aerei per infortuni di canyoning

Complessivamente in Ticino sono stati sei gli interventi nel corso del fine settimana. Non si registra nessun ferito grave

Nel fine settimana appena trascorso la Rega è stata mobilitata per svariati interventi, fortunatamente non si sono registrato feriti gravi. In Ticino i soccorritori aerei sono stati chiamati per ben tre infortuni di canyoning.

I primi due recuperi dopo incidenti del canyoning hanno portato i soccorritori aerei sabato mattina, dapprima a Iragna e subito dopo a Cresciano.

Un terzo soccorso aereo in favore di un canyonista infortunato in Val Pontirone domenica pomeriggio è stato “ceduto” da Rega 6 Ticino a Rega 9 di Samedan, essendo la macchina della base Ticino impegnata in altre missioni. In tutto, le chiamate di soccorso sono state sei, tra cui anche una reazione allergica a una puntura di vespa a Braggio in Val Calanca.

Adele | 23 lug 2012 11:02