Accedi11/23°

La lotta alla cicalina nei vitigni ticinesi

Confermata la necessità dei trattamenti con l'Applaud per debellare la flavescenza dorata

I due trattamenti con l'Applaud, impiegati dal 2005 contro la flavescenza dorata, sono tutt’ora obbligatori. Lo conferma la sezione dell’agricoltura del Dipartimento delle finanze e dell’economia, in un comunicato rivolto a tutti i viticoltori del cantone.

I controlli nei vigneti ticinesi, eseguiti dal servizio fitosanitario attraverso l’utilizzo di trappole cromotropiche, hanno riscontrato la presenza della cicalina (Scaphoideus titanus), insetto vettore della flavescenza dorata. I trattamenti hanno però dato dei buoni risultati e non sembra quindi necessario effettuare in maniera generalizzata il terzo trattamento con un prodotto abbattente (Redlan o Pyrinex).

A causa del carattere endemico della malattia, è importante segnalare subito i casi sospetti e ricorrere eventualmente all’estirpazione. I sintomi sono facilmente individuabili: lamina fogliare ispessita e dai colori alterati (giallo per i vitigni a uva banca e violaceo per quelli a bacca rossa), parziale e irregolare lignificazione dei tralci, grappoli appassiti o non presenti.
joe | 17 lug 2012 15:41