Accedi13/23°
Sfoglia la galleryGuarda il video

Rancate: grave motociclista

Un automobilista diretto a Mendrisio ha invaso la corsia in contromano scontrandosi con una moto

È ancora tutta da chiarire la dinamica dell’incidente avvenuto martedì mattina, poco dopo le 5:30, sulla superstrada Mendrisio-Stabio, direzione Stabio, alcune centinaia di metri prima dell’uscita di Rancate e sarà compito degli specialisti della Scientifica farlo. Lo riferisce Rescue Media.

Infatti a quell’ora il conducente di una Opel, immatricolata in Italia, guidata da un 31enne della provincia di Como, al momento di immettersi nella semi-autostrada ha invaso la corsia di contromano sulla quale stava giungendo in moto un 33enne del Mendrisiotto. 
 
A causa del violentissimo urto il centauro è stato sbalzato in aria, cadendo diversi metri più avanti e la parte anteriore della moto si è accartocciata su se stessa. Sul posto sono prontamente intervenuti i sanitari del SAM con un’ambulanza, un’automedica ed il veicolo comando che hanno subito prestato le prime cure allo sventurato che, stando alle prime informazioni raccolte sul posto, avrebbe riportato ferite apparentemente gravi ma che non dovrebbero metterne in pericolo la vita. Illeso per contro il conducente della vettura.

Sul posto sono intervenuti anche tre pattuglie della Polizia Cantonale, una della Comunale di Mendrisio ed una di quella di Chiasso che hanno subito provveduto a chiudere il tratto di strada interessato dal sinistro per consentire i soccorsi ed in seguito i rilievi da parte della Scientifica. Il traffico, particolarmente intenso a quell’ora è rimasto fortemente perturbato. Non si esclude che nell’incidente possa essere coinvolto un veicolo pesante che potrebbe aver fatto una manovra maldestra ma solo una delle ipotesi sulle cause del sinistro.

La polizia invita eventuali testimoni che hanno assistito all'incidente sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.



Adele | 10 lug 2012 12:01