Accedi1/2°

La Romantica sarà abbattuta?

I proprietari hanno ricevuto l'ingiunzione dall'autorità preposta a far rispettare la legge che regola i fondi acquistati da stranieri

La Romantica ha i giorni contati? Sembrerebbe di si. La storica villa di Melide,  per il salvataggio della quale si sono mobilitati Cantone e Comune, deve essere abbattuta.  Lo ha riferito la RSI.

Un’ingiunzione in tal senso è giunta alla Stott Limited, una società con sede nelle Isole Vergini. Il perché è presto detto. La famosa Lex Friedrich, che limita l’acquisto dei fondi in Svizzera da parte di residenti all’estero, prevede che tutti gli interventi previsti al momento della richiesta di licenzia edilizia vengano rispettati.

Tra questi interventi era prevista anche la demolizione della storica villa. L’autorità preposta a far rispettare la Lex Friedrich ritiene quindi che debbano essere adempiute queste condizioni.

Da diverso tempo però Cantone, Comune e proprietari stanno tentando di trovare una soluzione affinché la villa venga salvata.
 



minols | 6 lug 2012 10:58

Articoli suggeriti
Il Cantone e il Comune di Melide hanno sospeso le trattative con la proprietà. Audio: Marco Borradori e Gianluca Balò a Radio3i
Intimata ai proprietari dell'edificio la demolizione dello stesso entro dicembre. Il Governo chiede una sospensione
La commissione LAFE, accogliendo la richiesta del Cantone, ha congelato l'ingiunzione di demolizione intimata alla Stott Ltd