Accedi13/24°

Brogeda: beccato e ribeccato

Un basilese tenta di passare il confine con 100'000 euro. Lo fermano. Ritenta con 26'000 euro. Lo fermano ancora

Errare è umano, ma perseverare è diabolico. Questa mattina un sessantacinquenne basilese, che era diretto verso l’Italia, ha cercato di valicare il confine di Brogeda a Ponte Chiasso con 100'000 euro e una macchina conta-soldi. Dopo essere stato fermato e sanzionato dai finanzieri, si è ripresentato nuovamente dopo un’ora cercando di portare in Italia 26'000 euro.

I finanzieri, dopo le domande di rito, si sono insospettiti sull’insistenza dell’uomo nell’affermare che non trasportava né merci né valuta. A quel punto i militari hanno fatto un controllo del veicolo trovando una macchina conta-soldi nel bagagliaio della Ford Kuga e 100'000 euro in quattro sacche di pelle contenute all’interno di un vano portaoggetti collocato sotto i sedili posteriori.

Dopo essere stato sanzionato, il sessantacinquenne basilese ha chiesto di fare inversione di marcia per rientrare nel suo paese. Dopo un’ora circa si è però ripresentato un’altra volta al confine. Ha protestato coi finanzieri per esser stato ancora fermato e ha continuato ad insistere che non aveva nulla da dichiarare.

Il copione è insomma stato simile a quello del primo stop: i militari hanno rifatto il loro controllo, trovando la stessa macchina conta-soldi nel bagagliaio e una busta in pelle analoga a quelle precedenti. Stavolta contenente 26'000 euro.
joe | 27 giu 2012 13:34