Accedi17/24°
Sfoglia la gallery

PLRT: fuori Gendotti e Masoni

L'attuale vice-presidente è stato escluso dalla commissione cerca. In corsa restano: Rocco Cattaneo, Michele Morisoli e Nicola Pini

Bruno Lepori, presidente commissione cerca, PLRT

Questa è davvero una grossa sorpresa. L'attuale vice-presidente del PLRt Gabriele Gendotti è stato escluso dalla commissione cerca nella lista dei candidati alla presidenza del partito.

Esclusa anche la municipale luganese Giovanna Masoni.
 
I candidati ufficiali per la successione di Walter Gianora sono tre: l'imprenditore Rocco Cattaneo, l'economista Michele Morisoli e il 28enne membro dello staff di direzione del DFE Nicola Pini.

Questa volta però nessuna divisione in seno al partito. Si  sono cercate candidature di nomi che facessero l'unità. Le candidature di Masoni e Gendotti avrebbero riacceso le divisioni  tra liberali e radicali. Una scelta pienamente condivisa sia dai due esclusi sia dal parlamentino. Nessuno critica è stata sollevata dal pubblico.
minols | 15 giu 2012 09:51

Articoli suggeriti
In lizza per la presidenza del PLR restano Rocco Cattaneo, Michele Morisoli e Nicola Pini. Che abbiamo intervistato...
La Municipale di Lugano, che si è ritirata dalla corsa alla presidenza del PLRT, si esprime sulla scelta dei candidati