Accedi13/23°
Sfoglia la galleryGuarda il video

Bissone: "Ancora mille metri cubi di roccia"

Ascolta l'architetto Keller e il sindaco di Bissone Ludwig Grosa ai microfoni di Radio3i

keller
grosa sindaco bissone

Dalle prime ore del mattino alcuni specialisti stanno cercando di trovare la soluzione migliore per far cadere la frana che minaccia la strada cantonale sopra un cantiere in via Campione. Come già indicato una massa di circa 1000 metri cubi si è mossa a causa delle abbondanti precipitazioni di sabato sera sulla parete di uno scavo per l’edificazione di una palazzina.

A titolo precauzionale le autorità avevano deciso di evacuare una palazzina che si trova proprio sotto la strada, all’altezza del cantiere. Lunedì mattina nuovi sopralluoghi da parte dei geologi e delle autorità che vorrebbero fare cadere la frana arrecando i minori disagi possibili.

Ma è proprio l’estensione della spaccatura nella montagna che lascia perplessi sui possibili scenari. Alcuni rocciatori hanno iniziato a tagliare le piante pericolanti e mettere dei nuovi ancoraggi.
 
Ascolta l'architetto Keller e il sindaco di Bissone Grosa a Radio3i.
joe | 11 giu 2012 17:46

Articoli suggeriti
Una crepa che pare estendersi oltre all’area di cantiere, rischia di creare un distaccamento di almeno duemila metri cubi di materiale
È stata smontata la gru che rappresentava il maggior pericolo. Forse già mercoledì il rientro degli sfollati nelle loro case